RE: TRAX – COMPLETE COMMUNION: TRAxART – Incursioni sonore nei circuiti di Piermario Ciani

Re:Trax

Il 6 SETTEMBRE A BERTIOLO, la cittadina in provincia di Udine da cui PIERMARIO CIANI ha diretto dal 1981 al 1987 le attività del progetto internazionale TRAX, si svolgerà la manifestazione “RE: TRAX – COMPLETE COMMUNION: TRAxART – Incursioni sonore nei circuiti di Piermario Ciani”, curato dalle associazioni culturali Arbe Garbe e Hybrida. Sono previsti incontri e mostre di materiali TRAX, oltre a una serie di interventi sonori di musicisti che rielaboreranno per l’occasione le tracce del lp “TRAX 0982 Xtra”, esempio di composizioni “modulari” assemblate a distanza in ottica di networking. Le 10 tracce sono state rielaborate da: Renato Rinaldi, Mamuthones, Aghe Clope, Xabier Iriondo, Steve Nardini, Trouble Vs Glue, JesterN, Claudio Rocchetti, Ensemble Economique, Arbe Garbe. Ecco l’ evento facebook Leggi tutto

MARTEDI’ 30 APRILE: ARBE GARBE AL CAS*AUPA

ArbeCas-Aupaweb

Arbe Garbe a Cas*Aupa. Primo concerto in regione dell’anno con alcune novità composte questo inverno e fresche di primavera. Nel frattempo abbiamo quasi terminato il disco nuovo che uscirà tra breve, ma è ancora un segreto a parte che si tratta di una rielaborazione Garbesca di Complete Communion di Don Cherry, padre putativo della World Music. Ma questa è un’altra storia. Insomma, ricordate: MARTEDI’ SERA AL CAS*AUPA!!! IL LIVE PRIMAVERILE DEGLI ARBE GARBE!!!

 

THE EX & BRASS UNBOUND + ARBE GARBE 1 GIUGNO LIVE @ FESTINTENDA

The Ex & Brass Unbound + Arbe Garbe

Backstage del concerto al Deposito Giordani di Pordenone. Seduti al tavolo per una simpatica intervista. La domanda è: con quali musicisti sognereste di suonare? Dentro le teste una carrellata rapida come fulmine passa: Tom Waits, No Means No, Mano Negra, e altri più o meno impossibili, poi ci guardiamo e scoppia la scintilla. Lo sappiamo! E c’è di più, con quei musicisti ci suoneremo a breve aprendo il loro concerto. La risposta segue all’unisono: il concerto a cui vorremo partecipare è già stato organizzato, con la collaborazione dell’associazione HYBRIDA, per il 1 GIUGNO a Mortegliano, sotto il tendone del FESTINTENDA. Apriremo ai THE EX, un gruppo storico dell’ underground. Olandesi, nati dal punk e dall’autogestione. Girovaghi che hanno contaminato la loro musica con la musica etnica e col jazz, rimanendo legati alle origini underground. Nel frattempo hanno collaborato con Chumbawamba, Tom Cora, membri dei Sonic Youth , col grande sassofonista africano Getatchew Mekuria, e mille altri ancora. Per l’occasione The Ex suoneranno nel progetto THE EX AND BRASS UNBOUND, con una sezione fiati che il fiato te lo toglie: MATS GUSTAFSSON, KEN VANDERMARK, WOLTER WIERBOS e, per finire il nostro ROY PACI che al Festintenda ha già suonato assieme agli Aretuska. Insomma, il concerto che vorremo fare noi lo faremo il primo giugno. Siete tutti invitati!

DOC CHAD IS BACK!!!

foto Arbe + Chad

Eugene Chadbourne, lo zio d’America degli Arbe Garbe è tornato. Il geniale jazz folk singer sarà nostro ospite in due date in cui dividerà con noi il palco per una collaborazione all’insegna del rock and folk (from the world and the outer space), del free e della sperimentazione. Louis Armstrong, Don Cherry, Sun Ra sono  i pilastri di un caleidoscopico evento in precario equilibrio tra musica da ascoltare e musica da ballare. Due imperdibili date:

15 MARZO 2012 h. 21.30, CAS*AUPA, via Val D’Aupa 2, Udine – 16 MARZO 2012 h 22, LEONCAVALLO, via Watteau 7, Milano

 

28 Dicembre: ARBE GARBE, AIDA TALLIENTE, ALEKSANDAR ZOGRAF e VLADIMIR ARSENIJEVIĆ a Tarcento (UD)

illo2

Vent’anni fa circa scoppia il conflitto in Jugoslavia. Sarajevo è al centro  di quella tragedia. Assediata, martoriata, devastata. Simbolo di questo black out della ragione è la Biblioteca Nazionale ed Universitaria (Vijećnica), edificio dell’arte moresca, ridotta ad un cumulo di macerie per quello che rappresenta esteriormente e per quello che contiene. A vent’anni di distanza l’arte rivendica la parola sulla brutalità della guerra gettando un seme per la rinascita di un monumento nazionale. Il 28 DICEMBRE, alle ore 20:30, nell’auditorium delle scuole medie di Tarcento, raccoglieremo libri per la biblioteca di Sarajevo. Musica, letture e immagini di artisti che hanno continuato a tessere legami e ad inventare trame diverse in questi vent’anni. Non ci sono biglietti per entrare ma si chiede di  portate un libro per la biblioteca. I libri possono riguardare discipline sociali, giuridiche, filosofiche, letteratura, medicina,  di storia, usi e costumi del proprio paese di appartenenza e verranno raccolti, tenendoci compagnia sul palco durante la serata. Leggi tutto

Snait in Festa – Balla Laika Festival

volantino

VENERDI’ 7 OTTOBRE 2011, ore 21, Chiasiellis di Mortegliano

SNAIT IN FESTA – BALLA LAIKA FESTIVAL!
Il progetto di cooperazione col quartiere di Ferrari, a Buenos Aires arriva a un buon punto. In qualche anno abbiamo mandato e accolto volontari,  lavorato coi bambini, contribuito a laboratori artigianali e costruito un centro culturale. E’ tempo di festeggiare. Per l’occasione ci saranno gli ARBE GARBE e due ospiti: DULCO AND KLO CHARME (ex Jabberwocky) da Bergamo e DURE MèRE dalla Francia. Il tutto col sottofondo dell’HYBRIDA dj set. Dove? A Chiasiellis di Mortegliano nell’area del Festintenda, ospiti del Balla Laika festival. La  piccola, simbolica offerta all’ingresso verrà usata per finanziare il progetto.

Diario Arbe Garbe & Eugene Chadbourne (parte 4)

P1020480

Lunedì 20/06/2011

Il Metelkova era una vecchia caserma di guerra, abbandonata dopo il 1991 ed occupato dai giovani, che l’hanno trasformata in un agglomerato di club musicali di ogni tipo. Quando veniamo qui a suonare rimaniamo presi dalla sua atmosfera post atomica. Consigliamo a tutti di fare tre giorni di vacanza a Lubiana, la capitale a noi più vicina per distanza. Arrivate qui e vi potete fermare all’ostello costruito nel comprensorio del Metelkova. Avrete l’occasione di dormire dentro un ex carcere militare, probabilmente dentro una cella ammodernata con ogni confort moderno a pochi metri dal centro dove potrete sbizzarrirvi a visitare mostre d’arte di ogni tipo e negozi musicali impensabili da noi. A pochissimi metri dall’ostello c’è il Gromka, il club dove stasera suoniamo invitati da Miha (aka Defonija), che gestisce anche il cineforum del posto. Leggi tutto

Diario Arbe Garbe & Eugene Chadbourne (parte 3)

P1020503

Domenica 19/06/2011

Chad ha lavorato tutto il giorno sulla sua autobiografia, 670 pagine e più. Diversi gli episodi simpatici che gli abbiamo estorto. La volta in cui ha suonato prima di Don Cherry e Don Cherry gli ha detto qualcosa circa l’improvvisazione totale. Si esibivano per una un’associazione di industriali, o qualcosa di simile che non sappiamo come abbiano reagito all’entrata sul palco degli Shockabilly. O come quella del poliziotto che a Bologna si vantava di aver arrestato Dizzie “la più grande trombetta del mondo”  Gillespie per avergli trovato erba nel bizzarro cappellino. Leggi tutto

Diario Arbe Garbe & Eugene Chadbourne (parte 2)

P1020472

Sabato 18/06/’11

“I believe in freedom”. Così ci rispose l’anno scorso lo zio Eugene quando gli spiegammo alcune perplessità su un pezzo che usciva in comune, chiedendogli di poter cambiare alcune cose. “Questa non ci convince. Ci piacerebbe farla diversamente, che ti pare?” E qui la risposta. “Credo nella libertà. Se la cosa non vi convince non siete obbligati a farla. Liberi di scegliere, nessun problema.” Zio Chad è appena andato via. È rimasto con noi tre giorni pieni, lasciando il segno anche questa volta. Sabato il concerto al Parco del Cormor con cui abbiamo presentato parte del nuovo repertorio su cui stiamo lavorando. Leggi tutto

Diario Arbe Garbe & Eugene Chadbourne (parte 1)

Arbe & Chad Gromka

Ciao a tutti. Siamo reduci della parentesi con lo zio Chad. Mesi di lavoro in sala prove che hanno portato in dono linfa nuova e due bei concertazzi, oltre alle basi del prossimo disco che abbiamo già cominciato a registrare dal Berto. Dei tre giorni passati con Eugene Chadbourne scriveremo presto. Suonare con lui è sempre da brivido. A Udine è stato bellissimo. Grazie a tutti per aver sfidato il tempo malo! Intanto, per chi l’avesse perso, mettiamo online l’articolone su ALIAS (lo potete trovare QUI) uscito due sabati fa. Ci sono cose interessanti e nuove che sorprendono anche noi. Tipo che veniamo da Pordenone. E chi l’avrebbe mai detto?